Il Governo della Famiglia di Dio 1° volume: Storia delle origini dell’umanità (Italian Edition)

Libro di Abramo
Free download. Book file PDF easily for everyone and every device. You can download and read online Il Governo della Famiglia di Dio 1° volume: Storia delle origini dell’umanità (Italian Edition) file PDF Book only if you are registered here. And also you can download or read online all Book PDF file that related with Il Governo della Famiglia di Dio 1° volume: Storia delle origini dell’umanità (Italian Edition) book. Happy reading Il Governo della Famiglia di Dio 1° volume: Storia delle origini dell’umanità (Italian Edition) Bookeveryone. Download file Free Book PDF Il Governo della Famiglia di Dio 1° volume: Storia delle origini dell’umanità (Italian Edition) at Complete PDF Library. This Book have some digital formats such us :paperbook, ebook, kindle, epub, fb2 and another formats. Here is The CompletePDF Book Library. It's free to register here to get Book file PDF Il Governo della Famiglia di Dio 1° volume: Storia delle origini dell’umanità (Italian Edition) Pocket Guide.

dibejefela.tk/map8.php Dar Kloane Cate- chismo, Alesio, Muse Napoletane, Napol. Biblia Sacra Latina, Vulgatse Editionis, 7 vol. Stephani, Ciceronianum Lexicon Graeco- Latinum, , and 6 more. Crebillon, GEuvres, 3 vol. Louvet, Compere Matthieu, 3 vol. Amours of Messalina, title torn, Cases of Divorce, Cose Nutabili di Venetia, Ceba, Historia Romana, , and 6 more. Ceva, Scelta di Canzoni, Conte Pioletto, Commedia Piemontese, Torin.

Herbert de Cherbury de Veritate, Cardanus de libris propriis, Lugd. Cortese, Rime et Prose, Napol. Petrarca, Rime, 2 vol. Claude, Plainte des Protestans cruellement op- primez en France, Col. Confutation of unwritten Verities, both bithe holye Scriptures and most auncient Autors, made by Thomas Cranmer, late Archbishop of Canterburie, Martyr of God, translated and set forth by E. Conestaggio, Delle Guerre della Germania Inferiore, Romoe, JVJediolanensium Ducis, Par. VitadiCones- tagio, Roma , Grazini, La Gelosia, Firenz , Pino, Lo Sbratta, Roma, Razzi, La Cecca, Ven. Fenarolo, II Sergio, Ven.

Satyresdu Prince Cantemir, Lond. Historiae Cultus Sinensium, Col. Le Clerc, Biblothhque Choisie, 28 vol. Amst A r 29 6 Fabricii Memoriae Hamburgenses, 6 vol. Piacevoli, uncastrated edition , Ven. Guicciardini, Hore di Re- creatione, Ven. Moore's Fables for the Female Sex. Puteani Historia Insubrico, Lovan. Privileges du Cocuage, , 3 vol.

Giunti, Tureo, Agnella, Ven. Ambra, II Furto, Ven. Apologia degli Gesuiti circa Tirannicidio, Philosophisme des Jesuites, , and various other Tracts relating to the Jesuits. Gioliti , Lettera annua del Giapone scritta dal Fovis, Padov. An extremely rare Tract , Bocaccio, II Corbaccio, Fir. Muratori del Governo della Peste, The Silva contains some bitter verses on Alexander VI. Alcoran de Louis XIV. Ovidi Opera, a Maittaire, 3 vol. Anima di Pallavi- cino, 6 Parts in 2 vol, Duca di Lorena, Nardi, Storia di Firenze, , and 2 more.

Romce, Mureti Oratio ad Pium V. Nomine Alfonsi II.

  • La Compagnia dei Celestini (Universale economica) (Italian Edition);
  • Stellenwert tugendethischer Positionen vor dem Hintergrund differenter Ethikkonzeptionen (German Edition).
  • Sacré Hugo! (ROMANS JUNIOR) (French Edition);
  • To Touch the Sky: A Tale of the Other Universe.
  • La Compagnia di Gesù e la medicina nel primo Ottocento. Ipotesi di ricerca.
  • Numéros en texte intégral.

Romce , apud B. Pandolfo, Orazione Funebre in lode del Saracini, Ferrar. Luna, Oratione in lode di Loyola et Xavierio, Orsato, Marmi Eruditi, Oldoini Athenaeum Romanum, Perns. Oldoini Athenaeum Augustum, Phasdrus, notis Ploogstratani, cuts , - Amst. Plinii Pane- gyricus, Arntzenii, ib. Pindarus, Gr. Cardinalis Polus de Concilio. Pagliani, Dissertazioni Aecademiche lette nella Accade- mia Etrusca, 3 vol. Politiani Commentarium Conjurationis Pactianse, Pi sis. Paschales de Petro de Alea et Aleatoribus, Rome?

Tassoni dissertatio de Collegiis, Sulle Persone obligare alia Rein- regrazione delle Chiese, manuscript , and various Tracts in the volume. Philosophical Transactions at large, from to , 60 vol. Philosophical Transactions from , Part II. Gregorio de Gregori. Paulini a S. Bartholomseo Mumiographia Musei Obiciani, Memorie di Alessandro Sforza, , and 2 more. Italia Incoronata Canto in occasione che Napoleone I. Reicherstorf, Chrorographia Moldaviae, Vien. Malatestianse Caesenatis Bibliothecae, 2 vol.

Pietro, Roma, Merian, Candia, von. Huomini Illustri, Ven.

Content Metrics

Il Governo della Famiglia di Dio 2° volume: Storia delle origini dell'umanità ( Italian Edition) - Kindle edition by Jakob Lorber. Buy now with 1-Click ® La monumentale opera “La Nuova Rivelazione” inizia da “Il Governo della Famiglia di Dio” che presenta lo scenario della genesi illuminandolo con una luce di verità che. 1 result for "". Sort by: Featured Il Governo della Famiglia di Dio 2° volume: Storia delle origini dell'umanità (Italian Edition). by Jakob Lorber.

Pomey, Pantheum Mythicum, Lugd. Pindemonte, Componimenti Teatrali, 2 vol. Pindemonte, Epistole in Versi, Fir. Pipino, Gramatica Piemontese c Torin. Pipino, Poesie Piemontesi, Torin. Parini, Opere, 6 vol. La Moscovia, da G. Possevino, Fir. The original Edition , Lyon , Sentence Con- demnatoire de la Paillarde Papauti, Chanson Nouvelles de la Maniere de dire la Messe, Deux Chansons Spirituelles, Lyon. Ode de la Bataille de St. Gile, Lyon, A collection of rare and poignant Satires against the Pope, and Popery , in red morocco.

Pindemonte, Poesie Campestri, green morocco, Barm. Proceedings touching the Impeachment of Lord Clarendon, y , and 3 more. Pluche, Spectacle de la Nature, 8 vol. Prevost, Contes, 2 vol. Principum et Illustrium Virorum Epistolae, Amst. Emmii Graecorum Res- publica, L. Polidori on Positive Pleasure, , 3 vol. Z Y Perizonii Origines iEgyptise, 2 vol. Pitture, Sculture, e Architetture in Ligure, Gen. Policy of the Venetians, Discourse on Tanger, State of the Low Countries, L 3 vol. Polito, Contra le Profetie di Savonarola, Vineg. Franco, Dialogi Piacevoli, Ven. Steph , Poetse Latini Minores, Glasg.

Paolo Sarpi, Giustificato, Col. Psalmos de David, por Akker, with the Music, Col. Pride and Prejudice, 3 vol. Pisa Illustrata, nelle Arti del Disegno, da Morrona, 3 vol. Pisa, Political Pamphlets from , to , Chronologically arranged , 19 vol. Prideaux, Histoire des Juifs, 6 vol. Pereyra, Emblemas, Brachelii Historia NostriTem- poris, portraits , - - Amst. Sea Eclogues, Paivae Logica, wormed, Plutus of Aristophanes, by Carrington, Demoustier, Lettres h Emilie sur la Mythologie, 3 vol. Santono interprete, Paris , apud Cavellat, Postelli Clavis abscondi- torum, Epistolae, Argent.

II Purismo nemico del Gusto, Perug. Quinzaine Angloise, Rime di Diversi Celebri Poeti, Bergamo , , 3 vol. Rime della Accademia de gli Accesi di Palermo, Palerm. Coinedie del Famosissimo Ruzante, Tre Qra- tioni di Ruzante in Lingua Rustica. Sacri Textus et Chal- daica Estheris additamenta, - Rom. Presentation copies. Ravisii Tex- toris Epitheta et Synonyma, , 2 vol. La Fontaine, Nou- veaux Tableaux de Famille, 5 vol. GEuvres de J. Rousseau, 3 vol. O sS Riccoboni, CEuvres, 8 vol. Terence, par Dacier, 3 vol.

Cittava Zeneize Poexie, damaged, Memoires de France sous Charles IX. Meidelb , Ravil A,' Dissertationes Sacra Antiquariae, Proceedings of the African Association,. P s Spiritual! Snapsacke for the Parliament Souldiers, " Hodierna , Vien. Vile di Braccio Forte- 6 braeci et di Piccinino, Perug, , and 3 more. Bozius de Ro bore Bellico adversus Macchiavellum, Romce, Pulci, Driadeo d'Amore, 1 5 10, 2 vol. Edouardi VI. Codices edita, 2 vol. Rocca de Canonizatione Sane- f torum, , 2 vol.

Leoni sopra Guicciardini, , 2 vol. Minzoccliio , , and 2 more. Tractatus duo de Examine Sagarum super aquam frigidam pro- jectarum, Utrum detur Purgatorium et an illud sit per ignem, Romce, , 3 vol. Haye, Racine, CEuvres, 3 vol. Nationale , Raffles' History of Java, 2 vol. Laud, portrait, Record of the Proceedings in the Commons in , 2 vol. Rumbold, and P. Per ring.

Monmouth, Purehas, His Pdgrimes, 5 vol. Ramus de Moribus Veterum Gallorum, ap. J Wechelf Rougemont, Historia Tartaro-Sinica, Lovan. Rossetti delle Pitture di Padova, , 2 vol. Racine, CEuvres,3 vol. Res a Carolo V. Zanchus de Origine Orobiorum sive Cenomanorum, Ven. Ruzante, Anconi- tana. Comedia, Ruzante, Rhodiana, Comedia, Ruzante, Vaccaria, Comedia, Ruzante, Fiorina, Comedia, , and other Tracts by Ruzante. Relation of the Siege ofCandia, Italia avanti il Dominio dei Romani, 4 vol. Sheridan, Jun. Romce, s Sylva, or the Wood, by Heathcote, Scarpelli, Voyage en Italie.

Scherer, Histoire des Cosaques Saporogues, 2 vol. Vita Cardinalis Albani, Romce, Novum Systema Ethi- ces, Romce, , 3 vol. Ratio Con- stitutse nuper Reipublicae Anglise, Hagce. May, Historia Parliamenti Angliae, , in 2 vol. Russian Catechism, Stopini Capriccia Macaronica, Ven. Speroni Dialogi, gilt leaves, - Vineg.

Aldus , Symbolum, S. Swift, Conte du Tonneau, 2 vol. Sterne, Viaggio Sentimentali, Pisa, Diderot, Le Sopha, 2 vol. Simonetta de li Gesti del Francesco Sforza, Ven. Spirit of the Book, 3 vol. Ba- callar y Sanna, Histoire de Philippe V. A Skinners Ecclesiastical History of Scotland, 2 vol. Soldani, Satire, , 4 vol. Salernitano, Novellino, 7 v 2 vol. WaTpole, 3 vol. Some intermediate volumes wanting, and some volumes damaged, - - Par. Cerasii Carmina, Perus , Roma , Avignon, Lampridius de Superstitione Vitanda, - Aret.

Romce, , and various other Tracts in the volume. Lin- danus de Teneramonda, Antverp. Reautes de la Perse, Par. Laurenbergii Antiquarius, , and 3 more. Bassan, Louis XV. Title to Vol. Opere, 6 vol. Mazzella, descrittione del Napoli. Mugnos, del Vespro Siciliano, Palerm. Mantuani Eclogae, cum commentaris, Badii, Par.

Et alia Mantuani Opuscula, and 3 more. Mustafa Bassa di Rodl, congiura contro Malta, Flap. April 23, C The rate at which Gold shall be current in Payment, and to prohibite the Transportation. Prohibiting the Mart at Boston. The limits of a Sale Catalogue will not permit me to proceed further.

The Proclamation against Milton is of excessive rarity , and its interest must be duly appreciated by every Englishman. The whole is paged, and enriched with a Manuscript Index. Tomassi, Vita di Cesare Borgia, 2 vol. Life of Pope Joan, Cronique Burlesque, ,4 vol. Pauw, Recher- ches Philosophiques sur les Americains, 3 vol. Tassoni, La Secchia Rapita, Tasso, Lettere, con sua Vita da Seghezzi, 2 vol. Tatler, vol. Tassoni, Secchia Rapita, Tassoni, Le Seau enleve, 3 vol.

  • BodyPrayer: The Posture of Intimacy with God.
  • New Year, New Beginning (Romantic Story Book 1);
  • An Eye For An Eye.
  • Goin to Chicago Blues.
  • ;
  • Libro di Abramo - Wikipedia.

Englefield, privately printed, yellow morocco , - - Turenne, Dictionnaire Militaire, 2 vol. Turkish Spy, 8 vol. Terentius Varro de Lingua Latina. Jones, 2 vol. Giolito , rracts. Drake, Tour in Ireland, , and 4 more. Le Magnificat du Pape, et de S. Haye , Espion dans les Cours, 9 vol. Tambronl, Historia di Polonia, 2 vol. Cat- tiva Logica del Tambarini, , and 5 more. Roijale , Another Copy, vol. Gertrudis Abbatissae Nivellensis, Lovan , , and various others.

Schenberg, Lexicon Latino-Suecanuin, Norcop. Reign of Gustavus, King of Sueden, Bibliotheca Smithiana, 2 vol. Tria, Memorie di Larino, Roma , Sagra Legra contra la Potenza Ottomana, vol. Saudi, Storia di Venezia, 3 vol. He was a friend of Ximenes, and assisted in editing his Polyglot. He died in This interesting Tour appears to have been unknown to Nicholas Antonio. Sidonii Apollinaris Opera, Basil. Editions without date, place, or name of the Printer.

Soria, Degli Storici Neapolitani, 2 vol. Sansovino, Ve- netia Descritta, Ven. Sydney on Government, best edition, Statius, Notis Barthii, 4 vol. Batavia Illustrata, , and 4 more. Statuta Tarvisii, Ven. Symeoni, degli Epitati et Me- daglie Antiehe, Lion , Saulnier, De Ordine Sancti Spiritus, Sansovino, Orationi da Molti Huo- mini lllustri, Ven.

Sansovino, Historia di Vene- tia, Ven. Staunforde, Pleds del Coron, in cedibus Richardi Tottelli , Sacchetti, Novelle, 2 vol. Spontoni, Historia della Transilvania, Ven. Spreti Historia Ravennae, Rav. Scri- banii Politico-Christianus, Ant. Minuci, His- toria degli Uscochi, , 2 vol. Martii, , extremely rare, Romce , ex Offtcina Salviand. Albini Gardinalis, Roma, ex Typog. Pa - leariniano , On three leaves part of the top line is cut off, Roma , We learn from the title, that he was a Scotchman of a noble family. Oratio, Francisci II.

Galliae et Scotice Regis Nomine habita. The original edition, very scarce , Romce, apud Bladum. Gambarse Damastor et Daphnis, Romce, apud Doricos, Gambarse Theron, Romce , Reginae, et Caroli V. Parentis, Romce, Crassi Oratio in Funere Caroli V. Mediol , apud Moschenium, Inscriptions in Cenotaphium Caroli V.

Neapoli excitatum, Neap. Masii Oratio in Concilio Tridentino, Ferrar, Oratio Legatorum Principis Condei, Brix. Capilupi, Stratagema di Carlo IX. Con- tro gli Ugonotti Rebelli di Dio et Suol. Henry VIII. See Biogra- phia Britannica. Henry ordered Archbp. Cranmer and the Bishops to draw up an Answer to it. See Strype.

There is not one in the British Museum. This Edition is not mentioned by Dr. Bladum Asulanum in fol. Les memes reprises et continues de Janvier a Ddcembre 5 et depuis Janvier a Juin , par Barrin , wanting 1 vol. Bonon , Tursellini Nomen- clator, Ven. At the long interval of eleven years followed Ferrex and Porrex. Voyage de la Troade, par Cl in 4to. Venice under the yoke of France and Austria, 2 vol.

Vie du Chancellier Cassidore, , 4 vol. Varotari, Vespaio Stuzzieato, Satire Veneziane, , 3 vol. A Vergeri Grammatica, with a MS. Zilettum , Stephanum, Voeabularium Litthuanico-Germanicum, Varchi, Suoeera et Gua- rini, Idropica, 2 vol. A Voltaire, Theatre, 8 vol. Vite del Turena, Maza- rini e Cromvele, Mutlo, la Faustina, 3 La Seeronda difesa del Fausto da Longiano" in risposta al Mutio, Aucfores Classic! Bindoni, ' y Palingenii Zodiacus Vitae, - Loncl. Haye, ' Pagliarino, Croniche di Vicenza, Few. Aretinusde Rebus Italicis, Lugd. AfFo, Vita di Gonzaga, Par.

Memorie Prenestine, Roma, Quirini Decas Epistolarum, and 2 more. Quarrels of Paul V. Sardi, Historic Ferraresi, , and 3 more. Sectanus de Litteratura Grseculorum hujus setatis, Sandellius de vita et scriptis Concinse, Brix. Sigismondo, Comentari della Museovia e della Russia, Ven. Sardii Numinum et Heroum Origines, Romce, Thomasii Psalterium cum Can- ticis Versibus prisco more distinctum, Romce , Thomasii Responsorialia, Svo. Romce , , 3 vol. Era quasi un obbligo della famiglia nobile o arricchita inventare leggende sull'origine familiare.

Quando la genealogia non era una scienza e procedeva senza regole, era molto semplice falsare i legami genealogici e la storia familiare. Si legge ancora di incredibili favole genealogiche basate su eredita' verbali , che venivano accettate come vere in una reciproca accondiscendenza e che oggi fanno solamente sorridere per la loro ingenuita' ed antistoricita'. Lauti compensi hanno talvolta indotto i genealogisti a "opere prave" per accontentare il committente che pagava piu' volentieri per un risultato gratificante.

Ripetete una bugia cento , mille , un milione di volte e diventera una verita. Molte delle nostre idee sul passato sono molto sbagliate, perche' il passato ci viene raccontato con troppi stereotipi. I libri di storia in uso alle scuole sono scritti non dagli storici ma da divulgatori spesso senza il quid dello storico. Uno strumento come internet permettera' in futuro di trarre delle conclusioni dalle microstorie e il passato sara' piu' vicino a noi e alla realta'. I Carnesecchi come la maggior parte delle famiglie toscane paiono essere in perenne movimento. Moltissimi dei poveri , nonostante l'ambiente in cui vivono, partecipano agli impulsi culturali del loro tempo.

I contadini si spostano verso terre nuove , in cerca probabilmente di fronteggiare i magri guadagni. Voglia di non arrendersi , voglia di partecipare al futuro che ha caratterizzato il passato come caratterizza il presente , perche' caratterizza gli uomini. Anche per i genealogisti e' una tappa fondamentale. L'obbligo di registrare le nascite , e di individuare i legami di parentela con la massima chiarezza porta a una generalizzazione dell'uso del cognome.

In Sicilia sono utilissimi i Riveli di beni e di anime che coprono un periodo che va dal al Basandosi su questo fatto, uno studio inglese ha dimostrato come alcuni uomini, non imparentati tra loro ma con lo stesso cognome, discendono tutti da un unico antenato risalente al XIV secolo. I nipoti che portano oggi il loro cognome, insieme a esso hanno ricevuto dai padri anche il genoma del cromosoma sessuale Y.

Grazie a questa scoperta infatti sarebbe possibile ricostruire i legami genealogici effettivi delle famiglie sparpagliate per il mondo che condividono un cognome particolare, anche laddove non esistono archivi parrocchiali o ci sono documentazioni incomplete. Nello specifico i cognomi inglesi furono introdotti in Bretagna dopo la conquista normanna nel X secolo d. I nostri studi invece dimostrano che si tratta di un'esagerazione. Testando il cromosoma Y di almeno 1 maschio per ogni ramo avreste la certezza del vostro collegamento genetico o meno. Le carte a volte possono non dire il vero..

Il DNA invece non mente! Quindi anche se i rami divergono da anni e' possibile stabilire la parentela o la non parentela certa. Giusto Quale e' il test minimo per ottenere la sicurezza della parentela e quale il costo approssimativo? A questo punto se riesco a ricostruire un albero perfettamente documentato che discende ad un tizio vissuto nel trecento su un ramo mi basterebbe l'esame del DNA per provare o escludere il legame con un ramo di una famiglia omonima ho capito bene? Con un test a 67 marcatori hai la certezza matematica anche a distanza di anni. You can shorten this time span to the MRCA as determined by the marker test significantly by increasing the number of markers tested to 25 or Therefore, increasing the markers tested from 12 to 25 lowers the time frame to the most likely MRCA from Therefore, increasing the markers tested from 12 to 37 lowers the most likely time frame to the MRCA from Per esempio - ho tre 12 marcatori con le famiglie Berni, Hopkins, e Frank.

Un "match 12 marker" indica un antenato comune paterna diretto tra tra il Berni, Hopkins, Frank, e la mia famiglia paterna. Il cognome quasi sempre ci sono eccezioni particolari sono stati gli altri a darcelo. Nel senso che vengono individuati dagli altri o per un nome che si ripete nella genealogia o per un luogo su cui esercitano il potere feudale o per il luogo di un loro castello. Cosi oppure l'indicazione del padre e della madre es. Grimaldi nel forum IAGI. Tra Sei e Settecento, ad esempio, un oste suburbano Mittarelli, arricchito, divenne noto come Marescotti in quanto oste "alla Marescotta", osteria collegata in origine ad una tenuta della famiglia patrizia.

Le proteste di questa non vennero accolte e dettero origine solo ad un compromesso: i nuovi ma ricchi nobili si chiamarono Marescotti Berselli e conseguirono immediatamente parentadi di rango patrizio, mentre gli antichi patrizi declinavano verso rango e parentele borghesi. Questa lunga digressione solo per confermarle che credo nella microstoria, in una storia minuta e documentata, e specificamente anche in una circostanziata storia delle famiglie.

Buon lavoro dunque. Legge contro i forestieri del voluta dai Capitani di Parte Guelfa tre anni dopo la cacciata del duca d'Atene e dei Grandi dalle liste dei Magistrati. Nelle tratte il candidato da allora venne normalmente indicato col suo nome quello del padre e quello del nonno e il cognome ove la famiglia lo avesse. L' identificazione fiorentina avveniva attraverso una serie di nomi di antenati. Quando uno degli antenati eponimo diveniva cosi noto da divenire identificativo per tutta la stirpe il suo nome diveniva cognome patronimico. A Firenze di cognomi stabili e per una percentuale ridottissima di cittadini si puo' parlare solo agli inizi del duecento.

Normalmente fanno riferimento ad un patronimico che ha origine in un antenato vissuto tra il e il Quindi i riferimenti del Villani , del Malespini , di Dante Alighieri a famiglie cognominate di primo cerchio non devono esser prese come vere. Ma possono devono essere prese in considerazione con moltissimi distinguo come il ricordo del nome dell'eponimo di alcune famiglie. Moltissimi distinguo perche' molte delle famiglie ricordate hanno un eponimo vivente solo intorno al Per alcune scarse cognomizzazioni si riesce a risalire indietro ad un eponimo vissuto intorno al Per alcuni "uomini detti Capoinsacchi" , "Nipoti di Pesce", Nei documenti conservati quelli che possiamo considerare cognomi compaiono in realta' solo poco prima del duecento.

Purtroppo anche alcuni storici moderni continuano a utilizzare i cognomi per individui che ancora non avevano il cognome che avranno solo i loro discendenti. Oramai e' certo che molte cognomizzazioni sono nate almeno centocinquantanni piu' tardi dalla data riferita dal Malespini e dal Villani cioe intorno al Infatti i primi cognomi a Firenze cominciano a stabilizzarsi intorno appunto al quasi sempre facendo riferimento al nome di un antenato eponimo. Questi fu giusto uomo, e fece molte leggi, e tenne lo 'mperio in pace lungo tempo. Erano ancora nel detto quartiere Arrigucci, e' Sizii, e' figliuoli della Tosa.

Eravi quelli della Pressa che stavano tra' Chiavaiuoli, gentili uomini. E dietro a San Piero Scheraggio, ove sono oggi le case de' figliuoli Petri, furono quegli della Pera, overo Peruzza , e per loro nome la postierla che ivi era si chiamava porta Peruzza: alcuno dice che' Peruzzi che sono oggi furono stratti di quello legnaggio, ma non l'affermo.

Pancratio si puosono i Manfredi Vecchietti , e Migliorelli e gl' Ughi stavono dietro a costoro , dove oggi e' ancora santa Maria Ughi , e p loro fu chiamata cosi , po che la feciono fare abanticho. I Benvenuti furono allato a Vecchietti.

I Tornaquinci stavono in capo della via giubasso. Dei Cipriani abbian detto. Poi ad andare da s. Furono antichi ancora i Canigiani , e pero innanzi vi vennono i Brunelleschi , e ancora i Corbizzi vennono da Fiesole , e da santa Maria maggiore erono que Del beccato. Toschi , e Galluzzi si puosono in Merchato vecchio. Palermini e Barucci dicemo adietro. Quegli della Bella si puosono in santo Martino , e al Fraschato , e vennono poi que della Tosa consorti di linea maschulina dei Bisdomini , i quali furono padroni , e difenditori del Vescovado di Fiorenza , e per la via che viene da san Tommaso al Vescovado si posono gl' Ubaldini che acquistarono per lo cardinale Attaviano tenute e chastella assai che le compero il detto Cardinale.

Allato alloro erano Agolanti :apresso alloro i Toschi , inporta del duomo erono i Figiovanni : e loro , e Firidolfi , e Fighineldi , e Chattani da Barberino di Mugello , e Ferrantini furono consorti di progenia maschulina queste cinque sopradette famiglie , e poi come adietro dicemo divisi di nomi , e d'armi si come dissi adietro d'altre famiglie i Bisdomini si puosono presso a s.

Liberata , e santo Benedetto presso a porta s Piero , e presso a loro i Tedaldini , Donati , Ravignani , e da santa Margherita , e ivi allato si puosono Buonizi , e a presso a santo Martino i Razzanti venuti da Fiesole , e presso alloro gli Alberighi anche parte arota de Corbizi si puose nel detto porta san Piero, poi a ritornare verso Merchato vecchio si puosono gli Adimari , piu oltre erono i Lisei , poi al volgere verso Chalimara i Caponsacchi antichi Fiesolani , e presso a santo Andrea i Catellini detti da Castiglione di figliuoli Tieri.

Questi figliuoli Tieri discesono de Catellini d'uno bastardo. Poi verso santa Maria sopra porta , e presso a santo Andrea i Lamberti , e da casa loro si chiamava il Dado de Lamberti. E dove oggi si chiama Chiasso di ferro dietro a Lisei si puosono i Tebaldi detti quelli della Vitella , e que da Filicaia furono loro consorti di linea maschulina , in Merchato nuovo si puosono i Giandonati , e Boschi , e que Della Zanella e gli Uccellini , e que Dell'Archa , e Pesci : e questi Pesci furono antichi merchatanti.

Poi nella via di Porta santa Maria erono i Girolami consorti di linea maschulina del beato messer san Zanobi , il quale fu vescovo della nostra citta' di Fiorenza Piu' oltre verso santo Stefano si puosono gli Amidei , e Gherardini , e e vennono di Valdisieve , o vero di Montefavoso: e presso alloro i Pulci , questi furono ricchi ,e potentissimi chatanti , e questi erono tra santo Stefano , e santo Piero Scheraggio, e Borgo santo Appostolo.

Gli Ardinghi Obriachi stavono presso gli Amidei. Gli Amieri abantico stavono da santa Maria maggiore , poi per innanzi vennano in merchato vecchio , e le case dove oggi sono furono de Nerli antichi gentili huomini. I Guicci stavono presso alla Badia di Fiorenza. Vennono di Valdisieve quelli del Forese , e Mazinghi da Campi , e Monaldi stavono tra porta rossa , ella piaza a santa Trinita , e presso a santa Maria Ughi agiugneano le loro case.

E questi mazzinghi havean tributo da Pistolesi dua brachetti , e uno sparviere ogni anno per la festa di messer san Iacopo. Gli Erri consorti de Pigli nel detto si puosono in Porta rossa per certe vie strette , e piu e Pigli loro consorti di ceppo. I Pazzi di Fiorenza si puosono presso i Ravignani presso in porta san Piero , e dirimpetto da Ravignani , e p innanzi vennono da Fiesole merchatanti. Gli Agli si puosono presso agli Arrigucci. E tutte queste sopradette sei famiglie , o vero casati , i quali si puosono in questi sopra nominati luoghi furono antichissimi gentili huomini nella nostra citta di Fiorenza.

Ora io mi penso che questi elenchi di nomi derivino da uno solo che e' divenuto uno stereotipo per chiunque scrivesse dei tempi antichi. Le istituzioni araldiche traggono origine , come sappiamo bene , nel mondo feudale. Viel , Les origines symboliques du blason , Parigi , ; G.

Brault , Early Blason Oxford ;H. Da Istituzioni araldiche e paraldiche nella vita toscana del duecento. E' difficile parlare della ricerca genealogica sulle famiglie fiorentine : la ricerca e' stata condotta su un numero di famiglie limitato e spesso si tratta di studi seicenteschi e settecenteschi fatti in modo talvolta disinvolto.

La ricerca genealogica comincia ad interessare a qualche fiorentino gia' dalla meta' del Trecento. Nei libri di ricordi si fa spesso accenno a genealogie , ricostruite a memoria e piu' o meno sicure. Il Verino gia' nel quattrocento mettera' in versi la sua interpretazione dell'origine di molte famiglie. Poiche' non esistevano a Firenze titoli nobiliari in questa concezione aristocratica l'elemento di distinzione si lega alle cariche ricoperte durante il periodo repubblicano , e alla appartenenza al ceto dirigente repubblicano. Fioriscono i prioristi cioe' gli studiosi della cronistoria degli uomini che hanno occupato le massime cariche dello stato repubblicano.

Vincenzo Borghini , il Monaldi , Scipione Ammirato il vecchio , il Gamurrini iniziano ad esplorare il passato e taluni il Gamurrini in modo particolare , iniziano per ambizione di far vedere di saperne piu' degli altri o per soldi quelle creazioni fantastiche che da sempre caratterizzano gli studi genealogici in cui si tende a dare illustrissime origini al proprio casato. In queste note irrinunciabili del prof Sergio Tognetti dal sito di Deputazione di storia patria , si parla' anche di mobilita' sociale e di nobilta' che fanno capire molte cose sulla differenza tra la nobilta' italiana e quella europea.

Ai nomi del Davidson , del Villari , del Santini , della De Rosa che hanno aperto la pista allo studio dei primordi fiorentini va aggiunta l'opera di Enrico Faini. Infatti importantissimi direi irrinunciabili per un'amante della storia sono gli attuali studi del dottor Enrico Faini.

Enrico Faini, Firenze. Enrico Faini " Alcune conclusioni del dr Faini mi hanno colpito profondamente ed hanno cambiato totalmente le mie prospettive di lettura della storia fiorentina. Quella che segue non e' una storia scritta in modo classico , so ancora troppo poco per stendere una storia scorrevole , e' invece una raccolta di notizie , di pagine di libro , di atti coevi , di osservazioni disposte in ordine cronologico e talvolta apparentemente slegate.

Occorre quindi nel leggere uno sforzo di decifrazione , che aiuti a supplire a quello che per ora manca. Questa raccolta di dati vuole anche essere uno stimolo per qualche storico "vero" che trovandosi una trama gia' impostata ed incuriosito da vicende di un certo peso politico e da vicende produttive , commerciali , finanziarie di sicuro rilievo che coprono l'arco di quattro secoli decida di utilizzarli come base per una ricerca piu' approfondita. Nel sei-sette-ottocento erano solo in 4 regioni : Toscana , Lazio , Campania , Puglia. Con prevalenza numerica in Toscana e Lazio.

Ritengo probabile pero' che abbiano tutti un origine toscana anche se ho trovato anche nel Lazio l'uso del soprannome Carnesecca. Oggi nel Lazio troviamo i Carnesecchi concentrati intorno a Roma ed a Ceprano questi probabilmente provenienti da Frosinone. Come e quando siano finiti nel Lazio non sono in grado di dirlo mancando di un indagine genealogica. E' possibile che i Carnesecchi campani siano per la maggioranza una derivazione di quelli laziali. La contessa si chiama in realta' Cecilia Luranni Cernuschi e non ha a che fare niente coi Carnesecchi. Annibale Bentivoglio nelle aspre lotte con i Carnesecchi rimase ucciso.

La fortuna dei Bentivoglio rinfocolo' l'inimicizia dei Canetoli e durante una festa il 24 giugno organizzata per rinsaldare la pace tra le due casate , Annibale venne ucciso. Credo che la migrazione verso il grossetano abbia visto i momenti piu' drammatici di questa storia : con Carnesecchi morti di febbri malariche e a volte di fame. Dagli inizi del del XX secolo la migrazione si fa piu' intensa e vede molti Carnesecchi muoversi principalmente verso il Nord Italia.

Quindi possiamo vedere nel soprannome "Carnesecca" un ovvio nomignolo ad indicare una persona molto magra , quasi secca. Il termine "carnesecca" e' un termine usato in molte regioni italiane per intendere la carne seccata. In Toscana la "carnesecca" indica invece quella parte del maiale piu' comunemente chiamata pancetta. Ritengo possa ridursi alla sola area toscana l'uso di dare il soprannome di Carnesecca al pizzicagnolo o al prosciuttaro cioe' a chi vende la carnesecca o a chi produce o commercia la carnesecca.

Ho trovato il cognome Carnesecca principalmente in Lunigiana e anticamente a Mantova dove era gia' presente fin dall'inizio del trecento.

italian edition - Kindle Book Idea - Self publishing

In Toscana e' pero' piu' diffuso il cognome Carnesecchi. Possiamo ritenere che questi cognomi nascano da il soprannome " Il Carnesecca " dato ad una persona o particolarmente magra oppure che aveva a che fare con la carne suina. In Toscana , come detto , la carnesecca e' la pancetta di maiale. I figli del Carnesecca sono " i figli del Carnesecca " alla latina i Carnesecchi o talvolta semplicemente i Carnesecca.

A Firenze troviamo uno dei protagonisti della nostra storia: Il beccaio Piero Carnesecca. Ovviamente Carnesecca e' un soprannome legato probabilmente al mestiere. Piero ,Priore nel , e' figlio di Durante di Ricovero , tavernaio e Priore nel , con interessi mercantili vasti. I discendenti dei fratelli di Piero prima sono identificati come Duranti discendenti da Durante poi saranno identificati col nuovo cognome Carnesecchi che diventera' stabile. Ildebrandino detto Carnesecca Cercando tra le mie schede trovo la denuncia dei redditi di un Agnolo di Antonio di Lorenzo Carnesecchi allibrato per i beni in Siena, residente nella compagnia di Pantaneto Archivio di Stato di Siena, Lira dell'anno ,.

Lorenzo d'Angniolo di Charnesecca e Furtunato di Atognio di Salucio abitanti a Chiusure nostri nuovi mezzaiuoli nel podere di Casale hebeno lavorare detto podere a uso di buoni e leali lavoratori e devano dare la meta' di tutto quello che ricorano e' detto podere , dia solo la meta' del seme; e piu' debbono dare paia due di pollastre grosse e due paia di caponi l'ano; e piu' debano dare l'ano uova dugientto che comincio' l'ano a di primo di novembre ano detto; e piu' debbano dareogni anno uno ciero di lira per la festa di Satta Marta; e piu' debo prestare a sopradetti moggio tre di grano e loro me lo debbano rendare la prima ricolta che si ricoglie en detto podere.

Frate Anengo da Lecco abate generale del monastero di Monte Oliveto concede a mezzadria sei poderi della badia di Roffeno a quattro gruppi di mezzadri Severo , Giovanni e Nardo i poderi di Rivoli di sopra e di sotto ; Santi, Carnesecca , Luca , Botto e Niccolo' , tutti fratelli con i loro figli,i poderi del Colle e Castelranieri; Giacomo di Bernardino d'Anselmo il podere del Fossatone ; Mariano di Batazzo il podere di Scanello.

Scripta facta de voluntade lo venerabile padre abate frate Anengo da Lecco abbate generale de Monte Oliveto cun tutti li lavoratore de la Badia de Roffena al presente tutti lavoratori : et prima Sivero , Iohanne et Nardo lavoratore a Rivoli de Sopra et de Sotto , Santi, Carneseccha , Luca, Botto, Nicolo'tutti fratelli , con i loro figli i poderi del Colle e Castelranieri Jacopo e Cristofano in Val-d'Ombrone nella Com.

E' ignota la sua origine, per quanto esistesse nel secolo XI,. Corrado il Salico, che dichiara questo monastero fondato e. Galgano, e di S.

Gian Piero de Bellis

Simone di Sartianello sotto il pievanato di S. E' possibile che i Carnesecchi che compaiono a Montesansavino intorno a meta discendano da questo nucleo senese. A Prato compaiono agli inizi del quattrocento compaiono due famiglie Carnesecchi di cui non conosco l'origine. Prima a Prato un anziano indicato come Ricovero tabernarius omonimo del padre di Durante compare tra gli anziani del comune fino ai primi anni del Questo mi fa prendere in vaga considerazione che Ricovero possa essersi trasferito a Prato ed aver avuto altra discendenza.

Ildebrandino vocato Carnesecca sembra essere senese compare pero' nell'atto in cui un Piccolomini compra una quantita' rilevante di panni che avrebbero potuto provenire da Firenze. Atto stipulato nel a Siena , quindi dopo la sconfitta fiorentina di Montaperti e l'instaurazione del governo ghibellino a Firenze. Puo' essere presa in considerazione a titolo di pura ipotesi la remotissima possibilita' di una diaspora per motivi politici di Ricovero e di Ildibrandino. E viene il dubbio della presenza a Cortona di una famiglia cognominata Carnesecca legata dai due atti.

Questo servirebbe anche a chiarire se Galizia la moglie di Luca Signorelli apparteneva effettivamente ai Carnesecchi di Firenze e non ai Carnesecca di Cortona. Nel Catasto del non figura nessuna portata intestata a Carnesecchi o Carnesecca a Cortona; cio' indurebbe a pensare che i discendenti di Gerardo de Carnesecca non avrebbero preso il cognome Carnesecca o Carnesecchi. Eleonora Carnesecca o Malacarne signora di Copertino dal Forum di cultura salentina.

Una famiglia Carnesecca di Napoli segnalazione del dr Pasquale Cavallo. Non credo ma e' solo una suggestione che genealogicamente abbiano a che fare con i Carnesecchi toscani. Potrebbero aver a che fare ma anche questa e' una suggestione con questi Carnesecca presenti a Mantova gia' dai primi anni del trecento oggi non esiste a Mantova alcuna famiglia con questo cognome.

Copialettere e corrispondenza gonzaghesca da Mantova e paesi 28 novembre dicembre :. Le segnalo inoltre i fratelli Albertino e Crescimbeno, figli di Bonaventurino a Carnesicha, elencati tra gli orefici. Archivio storico lombardo. Campagnano, orefice , mantovano, Campanario Cristoforo, gioielliere, Campi Bartolomeo, orefice , pesarese, , Vedi Mon- drone. Carlo, argentiere , Carnesecchi fratelli , orefici , Caronni Valerio, gioielliere E' molto probabile che a Mantova il cognome si sia stabilizzato in Carnesecca e non in Carnesecchi.

Quando un Carnesecchi si sposta fuori dai confini toscani e' soggetto a vedersi cambiare il cognome. Direi che quasi sicuramente e' a Firenze che compare per la prima volta il cognome Carnesecchi Carnesecchi non Carnesecca. Nel caso della cognomizzazione dei Carnesecchi fiorentini la cognomizzazione ha anche probabilmente una ancora per me non del tutto chiaro risvolto politico. Infatti i figli ed i nipoti di Pero Duranti Richoveri detto Carnesecca non sembra siano stati identificati come Carnesecchi. Per tutto il periodo — i Duranti scompaiono , per qualche motivo che non conosco dalla scena politica fiorentina.

Nel troviamo invece ricordati nelle Delizie di padre Ildefonso i tre fratelli Zanobi , Cristofano , Paolo , discendondenti da Berto di Grazzino di Durante e quindi di un ramo collaterale a Pero di Durante il Carnesecca. Infatti nelle prime due decadi del quattrocento tutti i discendenti dei Duranti paiono individuabili come Carnesecchi. Anche lo stemma familiare subisce una modifica invero molto piccola , passando da Duranti a Carnesecchi, nel numero delle bande che da quattro divengono tre.

Cosi alla fine del trecento a Prato troviamo due nuove famiglie che nel quattrocento inoltrato si cognominerano Carnesecchi:. Ha due figli: Antonio e Agnolo. Mentre Antonio non ebbe prole, i figli di Agnolo: Giuliano, Michele e Iacopo, si ritrovano al catasto del Hanno figli e convivono con lo zio Antonio, capofamiglia cap.

IV, 1. I loro discendenti appaiono nelle decime del cap. IV, 2 e del cap. IV, 4 con il cognome del Carne per distinguerli dai Carnesecchi v. I Carnesecchi di Prato : Il E' possibile che Pasquino sia chiamato anche lui Carnesecca visto il mestiere. Allo stato attuale della mia ricerca non posso escludere che i Del Carnesecca e i Carnesecchi di Prato avessero uno stipite in comune. La strana vicenda dei Carnesecchi della citta' di Prato su notizie raccolte da Roberto Segnini ed informazioni del dr Vieri Mazzoni.

Fiumi pare escluderlo il Casotti ipotizza una discendenza in comune non penso pero' che ne' l'uno o ne' l'altro abbiano svolto indagini sufficienti per cui la loro e' solo un impressione. Ch'io sappia possibili legami tra i Carnesecchi fiorentini e quelli pratesi non sono mai stati presi in considerazione. Un briciolo d'attenzione meriterebbe pero' quel Ricovero tabernarius presente tra gli anziani del comune di Prato in rappresentanza di Porta Gualdimare. Questo Ricovero ha in comune coi Carnesecchi fiorentini il mestiere il fiorentino Durante di Ricovero era tabernarius e il nome del padre di Durante e coi futuri Carnesecchi di Prato la localizzazione nell'area di Porta Gualdimare.

Non posso dimenticare come i Carnesecchi di Prato ostentino lo stesso stemma dei Carnesecchi fiorentini e l'accanimento con cui difendono il cognome e lo stemma come quasi a rivendicare una stessa origine. A giocare contro possibili legami la tarda cognomizzazione dei Carnesecchi pratesi che sembrano prendere questo cognome solo nel tardo quattrocento, cioe' quasi un secolo dopo i Carnesecchi di Firenze. Anche a Badi un nucleo di individui prende il nome di Carnesecchi negli anni di fine quattrocento.

Qui la cosa potrebbe nascondere un legame per via femminile. Per la famiglia Carnesecchi di Badi succede qualcosa di strano , alcuni di loro col tempo mutano il cognome da Carnesecchi a Carnesecca ,questo addirittura negli anni Non e' escluso quindi che possa questo esser successo per altri cioe' che talune famiglie che oggi si chiamano Carnesecchi potessero un tempo chiamarsi Carnesecca e viceversa.

Nel corso del cinquecento qui e la' per la Toscana spuntano dalla nebbia del tempo famiglie con questo cognome : forse hanno legami con Firenze o con Prato o con Badi o forse semplicemente sono di nuova cognomizzazione. Queste famiglie in taluni casi hanno un legame coi fiorentini in altri il legame forse non esiste. Non potendo , al momento , ancora distinguere per molti individui il loro ceppo d'origine e prendendo questa storia in considerazione tutte le persone che hanno portato questo cognome questa si puo' al momento considerare non la storia di questi o quei Carnesecchi ma bensi la storia del cognome Carnesecchi; lasciando al tempo il compito di chiarire i legami o i non legami tra i vari personaggi.

Questi fatti si svolgono prevalentemente in Toscana ed in particolare a Firenze. Entrero' quindi spesso nei dettagli della storia fiorentina. Spesso avremo modo di constatare come vedendo le cose da un angolo visivo diverso ,cioe' quello delle vicende che coinvolgono le famiglie fiorentine , anche la macrostoria sembri assumere contorni diversi. Uno strumento con cui un certo individuo viene identificato nel gruppo , un mezzo con cui biunivocamente gli altri identificano e l'individuo si sente identificato.

Quanto piu' complesse sono le relazioni sociali quanto piu' e' necessaria un identificazione molto precisa che eviti per quanto possibile omonimie e scambi di persona. Quanto piu' e' vasto il gruppo quanto piu' il sistema di identificazione deve essere sofisticato per evitare appunto il rischio di omonimie. Il sistema di identificazione toscano prevedeva l'uso di un nome insieme col nome del padre patronimico talvolta veniva aggiunto il nome del nonno e se ancora non bastava si aggiungeva il luogo di provenienza se la persona veniva da fuori oppure il mestiere che faceva , od anche un soprannome vocatus , vulgo.

In area fiorentina i primi cognomi appaiono per lo piu' solo intorno al non considero ovviamente le dinastie feudali sono prevalentemente derivati dal nome del padre patronimici ………………dalla localita'di provenienza , …………….. Normalmente ad iniziare un cognome e' un uomo che nel bene o nel male si distingue per cui e' facile dire i figli di tizio , i nipoti di tizio. Ed e' evidente che non siamo noi a darci un cognome ma sono gli altri a darcelo , noi assecondiamo. Talvolta , prima del concilio di Trento , cambiando di luogo o col tempo si passava da un cognome ad un altro e rami di una stessa famiglia finivano per differenziarsi.

Il notaio attesta l'acquisto di proprieta' a individui che devono essere ben identificati per poter in futuro vantare i diritti derivanti dall'atto. Il successivo sviluppo demografico e il concetrarsi della ricchezza nelle mani della classe mercantile e produttiva emergente rende necessario il cognome per sempre piu persone permettendo loro di identificarsi anche come proprietari.

A rendere piu' facile l'identificazione era l'utilizzo oltre che del nome e del cognome ,anche del nome del padre , e del nome del nonno. Anche perche' l'utilizzo quasi monotono di un gruppo assai ristretto di nomi rendeva all'interno della stessa famiglia le omonimie frequentissime. Se vogliamo sapere qualcosa dei nostri piu' immediati antenati ci basta passare all'ufficio anagrafe e risalire con un po di fatica fino alla meta' del In Toscana troviamo per di piu' un censimento del e i censimenti napoleonici che possono portarci anche agli inizi del A partire dal concilio di Trento venne posto l'obbligo ai parroci di tenere tutta una serie di documenti per una maggior conoscenza dei parrocchiani.

Tra questi i libri dei battesimi , i libri delle morti , gli stati delle anime. In Toscana i dettami furono recepiti da luogo a luogo in tempi diversi cosi si trovano i libri in un arco di tempo che va dal al L'incuria dell'uomo non sempre ha permesso la conservazione di questa immensa raccolta di dati e talvolta si deve mettere in conto che qualche registro sia andato perduto. I libri avrebbero dovuto esser conservati in copia anche negli archivi diocesani oltre che nella parrocchia.

In molti luoghi della toscana i registri di battesimo iniziano addirittura ben prima del ad esempio nel caso di Firenze i battesimi sono registrati a partire dal Esistono poi tutta una serie di documenti : libri delle eta' , libri dei morti ,censimenti , libri delle doti , e nel caso la famiglia possedesse qualcosa anche poco : atti fiscali , atti notarili , ……………………. E' evidente come il periodo antecedente al e' quello piu' critico : e' talvolta avvolto da un cono d'ombra perche' e' il periodo in cui vengono a mancare i registri di battesimo e bisogna far affidamento solo su atti testamentari ,atti di compravendita , documenti fiscali non sempre presenti o facilmente rintracciabili.

A parte certe situazioni estreme sembrerebbe che una ricerca genealogica sia la cosa piu' facile del mondo visto la mole di documenti a disposizione e cio' di cui sembra si abbia bisogno sia solo una dose massiccia di pazienza. I nostri antenati si spostavano frequentemente da un luogo all'altro e non sempre e' facile seguire i loro spostamenti cosi spesso i figli non sono battezzati nello stesso luogo del padre. A volte la ricerca si ferma per tempi lunghissimi per poi riprendere spedita. Quindi mai scoraggiarsi. Man mano che si scende nel passato le difficolta' nel trovare legami genealogici si fanno sempre piu' grandi.

I progenitori di questi Carnesecchi prima si distinguevano col patronimico "Duranti" cioe' erano "i figli di Durante". Nella storia delle famiglie vi e' un periodo in cui il cognome manca e un momento in cui si ci cognomizza. Nel fiorentino il cognome derivava spesso dal nome di un padre o di un nonno particolarmente conosciuti dai vicini : il figlio di xxx oppure il nipote di yyy.

Lo spostamento da un luogo ad un altro luogo portava spesso a ricominciare ex novo questo processo di identificazione. A Firenze cognomi stabili cominciano a comparire intorno al , cognomi che fanno riferimento a eponimi vissuti intorno al con rarissime eccezioni al Quindi prima di un cognome stabile una famiglia passa un lunghissimo processo d'identificazioni diverse e successive che cadono una dopo l'altra.

Fondo Poligrafo Gargani conservato anche questo presso BNCF

Ricordo che inizialmente lessi che tutti, qui sulla Terra, siamo Avatar. Italia Incoronata Canto in occasione che Napoleone I. Quindi in questo sito si descrive l'albero genealogico e la storia familiare dal nonno al nipote cioe' si da per fatta la ricerca genealogica. Dichiarazioni Evangeliche II a Milano. By who? Marcus, dopo oltre trent'anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? Cose Nutabili di Venetia,

Per molte famiglie questo processo durera' dalla caduta dell'impero romano fino all'applicazione del concilio di Trento; applicazione che varia da luogo a luogo , dal a quasi la fine del settecento. E' evidente come individui appartenenti ad uno stesso gruppo parentale spesso emergano da questo lungo processo disgregati in cognomi diversi e senza piu' coscienza di una loro origine in comune.

Anche i Carnesecchi fiorentini attraversarono questa lunga fase prima di giungere alla stabilizzazione del cognome che avverra' in una data tra il e il Il modo di questa identificazione come vedremo sara' abbastanza singolare e ancor oggi non completamente chiaro.

I Carnesecchi erano pero' gia' emersi dal vuoto documentario negli anni di fine duecento quando ancora non erano identificati con questo cognome. Alla fine del cinquecento ,quando i Medici cercheranno di trasformare le famiglie patrizie in una nobilta' di corte e si comincera' a frugare nel passato. Fino agli inizi del seicento il primo dei Carnesecchi fiorentini individuabile con certezza era Piero di Durante priore di Firenze nel il beccaio Pero Carnesecca e di conseguenza i suoi fratelli Matteo e Grazino e i loro discendenti. Nel Scipione Ammirato il giovane Cristoforo Del Bianco nelle sue aggiunte alle "Storie fiorentine" di suo zio Scipione Ammirato scriveva che Durante era da identificarsi in Durante di Buonfantino , piu' volte Priore e Gonfaloniere nel Alle mie stesse conclusioni sbagliate discendenza dagli Adimari era gia' giunto presumo sugli stessi elementi lo storico Giovanni Mini.

Sortiti i partiti Bianco e Nero , gli Adimari si divisero ,schierandosi alcuni tra i Bianchi , e altri tra i Neri - Carlo di Valois caccio' di firenze i primi e non vi rientrarono che nel Benche' agli Adimari fosse tolta ogni speranza di accedere alle magistrature , pure furono dichiarati Magnati , e si conciliarono il pubblico favore quando Antonio fecesi capo della congiura per la quale venne espulso il Duca d'Atene di ben triste memoria.

Lo stemma dei Carnesecchi di Firenze ha moltissima moltissima importanza nella ricostruzione della loro storia come vedremo :. La classificazione delle sette razze mondiali per tutti gli schiavi umani che svolgeranno determinati compiti, che siano d'accordo o meno; 8. Sedi di concentramento mondiali presso le Nazioni Unite per coloro che non accettano il nuovo sistema; 9. Le cerimonie antiche verranno sostituite con quelle New Age su tutto il pianeta.

Nel nuovo ordine le antiche fedi dovranno essere abiurate per passare alla New Age entrando di fatto nella nuova religione attraverso un giuramento individuale su iniziazione luciferina. Le nuove chiese saranno Templi Massonici riorganizzati e controllati. Da venticinque anni i servizi segreti dei governi sono impegnati in ricerche per raggiungere questo obbiettivo. Gli ologrammi vengono proiettati su uno strato di sodio di circa 60 miglia prodotto dalle scie chimiche che oggi, se alziamo lo sguardo e apriamo bene gli occhi, sono presenti in ogni parte di cielo del pianeta.

Questo tipo di onde interferiscono e manipolano la mente umana. Nathan Abnuengy. Terza fase la comunicazione bidirezionale telepatica ed elettronica raggiunge la mente di ogni persona grazie alle onde a bassissima frequenza. Colin A. Ross, presidente e fondatore del Colin A. Ross for Psicological trauma ha detto che ci sono varie storie di sopravvissuti e documenti ufficiali inerenti alle accuse. Ross afferma che gli sperimentatori riuscirono a far camminare o nuotare per aree designate gli animali mentre negli esseri umani potevano controllare e limitare alcune azioni.

Questo cosa potrebbe provocare? Il procuratore Gordon P. Erspamer spiega inoltre che i suoi clienti erano membri militari volontari e secondo. In un articolo pubblicato su un numero di Psychology Today lo psicologo James V. Molte tradizioni racchiudono i medesimi concetti o, per meglio dire, sapere spirituale e ciascuno di esse tramanda, sviluppato con parole e contenuti culturali diversi, lo stesso messaggio e la stessa conoscenza.

Seguendo questo percorso si riesce ad abbandonare le varie forme dogmatiche in vigore che conducono alla superstizione e al fanatismo. Il libero pensare greco era una minaccia per diffondere e far radicare il dogma della nuova religione cristiana. La prospettiva esoterica esprime la sua magnificenza nella natura umana e, insieme con la filosofia greca e la tradizione dogmatica religiosa, ha influenzato la cultura occidentale. Come in altre discipline, lo yoga ad esempio, per aiutare la concentrazione della coscienza il discepolo si avvale della recitazione di formule, mantra, preghiere e la ritmizzazione e osservazione della respirazione.

Platone , vissuto tra il ed il a. Per il filosofo il mondo esteriore esiste nelle manifestazioni delle idee, delle forze operanti reali anche nel piano materiale. Tutti questi popoli si nutrirono di questo sapere originario e puro diffuso da grandi Maestri che appartennero alla grande Loggia delle Logge della Mistica.

Da quel sacro luogo provengono i gerofanti3, i maestri e gli adepti che vagano sul pianeta per rendere partecipi coloro che sono pronti a ricevere il messaggio. Secondo le informazioni in possesso, visse trecento anni prima di passare in un altro piano di vita. Lo stesso Ermete Trimegisto ammonisce il discepolo dal divulgare a chiunque il suo insegnamento. Infine non dimentichiamoci del sommo poeta che da generazioni ciascuno di noi ha studiato a scuola, Dante Alighieri e tutti quei poeti che fanno parte della corrente letteraria del Dolce Stil Novo.

Le liriche, sono motivate da profondo amore per la Saggezza, traguardo finale. XI, Questa concezione rende possibile una pace tra scienza e fede? Se ne deduce che se confrontiamo alcune leggi spirituali con le leggi quantistiche possiamo notare che:. Purtroppo vennero fermati e questa grande impresa ha dovuto attendere parecchio tempo. Oggi siamo nuovamente davanti a questa svolta.

Saremo in grado di compiere il grande salto? Ad un certo punto della mia vita ho deciso di volere essere Peter Pan e giocare. Sono convinta che esistono due tipi di conoscenza: il sapere e il Sapere. Ecco, il Sapere, quello vero, dovrebbe scaturire proprio da questo sentimento. Le domande che mi sono sorte nello studio del pensiero ermetico sono tantissime e ne vorrei proporre alcune per spronare alla ricerca. I due filosofi sopra citati appartenevano al mondo greco. Tutte le persone posseggono una parte razionale che indirizza al ragionamento e al dominio degli impulsi; una concupiscibile, ossia, che tende a soddisfare il proprio piacere fisico e i desideri e, infine, una parte animosa e irascibile, la Thymoeides.

Anche Pitagora volle intraprendere questo progetto. Gnostici e illuminati Esorto a leggere un libro interessante per comprendere il momento attuale e quali forze sono oggi in campo. Gli illuminati sono coloro che oggi stanno tentando di tutto per accentrare nelle loro mani il potere.

Tutti i rituali che si sono espressi nella storia non furono altro che metodi per gestire la popolazione. Erano degli adepti del Sapere, chiamati anche magi, erano sia gli gnostici sia gli illuminati ma il fine che perseguivano era differente. Loro saranno i sacrificabili quelli da eliminare se si vuole lasciare il posto alla nuova razza. Invito ad approfondire la ricerca della storia partendo da Celestino V che, generalmente, viene presentato come uno sprovveduto ed ignorante.

Fino a oggi persone che hanno percorso questa strada sono state molte, Ipazia, e i filosofi greci come Platone ma furono fermati e hanno pagato con la vita. Molti ricercatori vennero denigrati, e anche se ci furono persone che vi si avvicinarono e intrapreso il cammino verso la gnosi, furono poche in confronto al. Questo fece si che il lavorio di distruzione ed emarginazione, compiuto dagli adepti illuminati, ebbe la meglio.

Grazie al suo Maestro e al desiderio di conoscenza, la Blavatsky conobbe gli antichi Misteri che racchiuse nella sua opera massima di Anima e Spirito Esiste una differenza tra anima e spirito. Questi sono formati da un nucleo composto da protoni, particelle positive, e neutroni, particelle prive di carica, attorno al quale ruotano degli elettroni, particelle di carica negativa.

Se ingrandissimo ciascun nucleo atomico alle dimensioni di una mela, vedremmo che gli elettroni ruotano ad una distanza di un chilometro. Nel paradosso in cui siamo immersi viviamo come reali solo delle immagini che non sono nemmeno come appaiono. Infatti sussistono differenti immagini di uno stesso corpo secondo la frequenza con cui viene osservato. Con questa accezione viene variamente utilizzato come affisso in campo scientifico, cromosoma, somatotropina, eccetera.

In biologia e medicina soma ha vari significati tra cui l'insieme di cellule in un metazoo , ma generalmente il termine indica il corpo del neurone; 3. Nel cammino spirituale continuamente si sente dire che la mente mente, che non dobbiamo assolutamente ascoltare e seguire il cervello. Cosa vuol dire quindi risveglio della Coscienza?

Cosa vuol dire Ascensione? Tutto questo se lo guardiamo senza contemplare il concetto spirituale ha comunque la stessa valenza. I mantra sono lettere che unite in sillabe formano le parole in lingua sanscrita che unite al suono fisico danno forma materiale al suono sacro. Secondo la concezione ermetica tutto nel cosmo, mondo celeste e terreno, emette suono, quindi effetti. I numeri corrispondono a precise note musicali o suoni replicabili dalla musica. Alcuni credono che il Lambdona, la tavola pitagorica, racchiuda il segreto del suono scoperto da Pitagora.

In questa figura sono rappresentate la serie degli armonici corrispondenti alle divisioni matematiche di una corda, come aveva potuto constatare Pitagora con i suoi esperimenti sul monocorde. Molti ricercatori sostengono che questo strumento permette di comparare il suono e la natura che ci circonda.

Dio accetta tutte le religioni?

Gli armonici sono gli ipertoni. Anche Paracelso concordava con tale pensiero. Nessuno fidi mai in un uomo simile. Nel Hans Jenny, medico, fisico e musicista, riprese gli studi di Ernst Chaldni. Insieme sviluppano l'accordo della coscienza individuale con l'armonia della coscienza universale. I solidi platonici nella cimatica Nel Timeo Platone associa quattro solidi, tetraedo, ottaedro, cubo e icosaedro, ai quattro elementi fondamentali, fuoco, aria, terra ed acqua.

I solidi platonici sembra che siano le strutture geometriche interne all'atomo. Anticamente la maggioranza dei ricercatori credevano che l'etere fosse immobile e che la Terra ruotava con un movimento relativo rispetto all'etere. Nello spazio apparentemente vuoto esistono infinite forme geometriche invisibili di luce prodotte da onde vibrazionali di varia frequenza. Due secoli dopo H. In questi antichi reperti sono raffigurate geometrie che si possono oggi vedere grazie al Cymascope. Esiste e basta porre la domanda nel modo giusto sulla barra di ricerca del motore in uso e appariranno i programmi e le spiegazioni per ascoltare un brano con il famoso rewind.

Come hanno dimostrato gli scienziati, la frequenza del suono crea e il DNA reagisce alla frequenza del suono. Nella psicologia odierna si asserisce che esiste una differenza sostanziale tra femminile e maschile. Chi si nasconde dietro al movimento femminista? Dietro il movimento femminista esistono i massoni e gli illuminati. Fu quello che fece sbarcare per la prima volta i Led Zeppelin negli Stati Uniti e che ha prodotto documentari come America: Freedom to Fascism. Siamo stati noi a finanziare e promuovere il movimento femminista. Platone paragonava i sentimenti, e i loro influssi, all'essere trascinati da un gruppo di cavalli selvaggi.

La persona amata collabora al nostro accrescimento e Nel Simposio Platone, immagina una cena dove un gruppo di amiche bevono troppo e iniziano a parlare di amore, relazioni e sesso. Ecco che gli oggetti belli assumono un ruolo assai importante, educano l'anima. E la bruttezza? Il compito dei pittori, dei poeti, dei romanzieri e, al giorno d'oggi, dei giornalisti, dei registi, dei conduttori televisivi sarebbe quello di aiutare a vivere una vita buona.

Le sue battaglie le diedero ragione, infatti, ottenne molto successo sotto il punto di vista militare e bellico. Nel libro "La Repubblica" il filosofo propose alcuni cambiamenti da attuare. La vita ad Atene si. Anche oggi accade la stessa cosa. Queste persone si dovrebbero distinguere nella pubblica amministrazione e non dovrebbero eccedere in comportamenti troppo ridondanti. Questo, ovviamente, si ripercuote sull'elezione di governanti che sono sempre inadeguati.

Non vuole una dittatura ma nemmeno che la gente voti in modo irrazionale come avveniva ed avviene continuamente. Secondo lui gli uomini per poter esprimere il loro dovere e diritto di voto devono essere filosofi, imparare la filosofia e il filosofare altrimenti si ha solo un dominio della massa che si perde nel dominio di uno stato inadeguato ed errato. Molti sanno che un diapason vibra ad un suono solo se questo corrisponde alla sua frequenza.

Quando affermiamo questo, stiamo enunciando il terzo principio della dinamica dove a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Ogni cambiamento di tale frequenza vibrazionale avviene seguendo le leggi fondamentali universali. Come funziona nella fisica la legge di risonanza? Nel il fisico matematico Christian Huygens fu il primo a formulare la teoria ondulatoria della luce. Il diapason. Noi sentiamo per legge di risonanza.

Quindi noi uomini siamo soggetti alla medesima legge. Quante volte leggendo un libro e poi confrontandoci con qualche amico, notiamo delle differenze? Siamo noi ad aver creato quel momento, con i nostri pensieri, con le nostre azioni e parole. Cosa significa questo? Gli antichi conoscevano, quindi, la struttura frattale? Studiare la geometria sacra e la matematica sacra si entra in connessione con la Mente di Dio. La Croce estensione del punto verso le quattro direzioni connesse ai quattro elementi, Aria-Acqua-Fuoco-Terra.

La croce simboleggia anche il tempo, la linea verticale, e lo spazio, la linea orizzontale. Non avendo un inizio ed una fine raffigura perfettamente il flusso eterno della Creazione. Fonte: Dott. Nicola Saltarelli di www. Gli antichi architetti lo hanno inserito in ogni struttura da loro costruita, mentre i pittori rinascimentali ne facevano un modello di perfezione nelle scene rappresentate con proporzioni auree. Questo solido contiene 4 dei 5 Solidi Platonici: cubo, ottaedro, dodecaedro ed icosaedro. I solidi platonici sono caratterizzati dalle stesse misure di lati, superfici ed angoli.

Il doppio toroide sarebbe la funzione della struttura dello spazio-tempo. Anelli di forma toroidale circonderebbero la Terra, e tutti gli altri corpi celesti, come le stelle e le galassie. Questo punto centrale connetterebbe tutti i sistemi esistenti con il Campo Unificato sottostante.

Nelle sue equazioni, proverebbe che il doppio toroide sarebbe il risultato di una struttura composta da tetraedi che produce una torsione o spin. La geometria di base dell'Universo sarebbe la stessa di quella dell'acqua sulla quale si basa la vita sulla Terra. In altre parole , lo spazio stesso sarebbe composto di discreti super minuscoli pacchetti di energia. Queste forme d'onda sferiche si sovrapporrebbero perfettamente per formare il fiore della vita in 3D come base strutturale dello spazio stesso.

Utilizzando questi voxel universali Pixels sferici , avrebbe quindi calcolato quanti ne potrebbero entrare all'interno del volume di un protone rispetto a quanti sarebbero presenti sulla superficie esterna del protone stesso. Tale rapporto, una relazione geometrica, equivarrebbe al campo gravitazionale.

Dopo molti anni di ricerca sulle piramidi messicane, Tompkins aveva concluso che un concetto fondamentale che veniva trasmessa dagli antichi attraverso la loro architettura era il rapporto tra una sfera e un tetraedro. Fu proprio dall'osservazione di una pagina di questo libro che Nassim ebbe l'intuizione di sviluppare finalmente la sua teoria del campo unificato; in seguito avrebbe compreso che la struttura dello spazio sarebbe stata composta da una geometria di base, una matrice tetraedrica infinita con forme d'onda sferiche intorno ad ogni tetraedro, una struttura reticolare in 3d a forma di fiore della vita.

Quando pratichiamo la meditazione si ha la respirazione trasmutatoria. In questo centro vengono registrati tutti i pensieri e le azioni. Il nostro intero essere sarebbe guidato dal buco nero nel centro del nostro cuore che causerebbe un flusso di energia elettromagnetica grazie all'effetto Corioli, lo stesso effetto che si trova alla base dei sistemi ciclonici o anticiclonici nell'atmosfera.

Il campo elettromagnetico del cuore avrebbe anch'esso la forma di un toroide e, tramite il flusso di tale campo, verrebbero comunicate informazioni al cervello e a tutto il corpo. Il tutto, ovviamente, in costante. Per quanto riguarda il cervello, esso sarebbe una sorta di ricevitore sintonizzato su determinate frequenze e verrebbe utilizzato dalla coscienza allo scopo di captare informazioni.

Infatti sembra che sia in grado di rilevare informazioni presenti nello spazio vuoto tramite il cuore;, proprio questo legame rappresenterebbe la sorgente della nostra esistenza. Dentro di noi ci sarebbe un infinito potenziale. Le galassie a spirale hanno questa forma. Esistono anche i doppi toroidi, ossia due tori. Nella fisica il toroide fornisce il miglior ambiente dove far accelerare le particelle. Infatti, solo una minoranza di questi studiosi accetta la sua esistenza. Nel venne accusato di essere un ciarlatano e venne condannato a due anni di carcere.

A un attento osservatore della natura appare chiaro questo collegamento, infatti ogni anno a primavera quando il mondo della natura si risveglia, dal lungo sonno invernale, si ripete puntualmente il vigore e la forza di riproduzione in ogni animale. Secondo lo scienziato queste particelle erano uno stadio intermedio tra materia vivente e non vivente e sarebbero in grado di sopprimere virus e cellule tumorali. Il secondo sadico, lascivo, avido, invidioso, ipocrita e perverso.

Quando la Kundalini viene risvegliata sale e attraversando i Chakra li apre. Nel sapere gnostico, mantenuto a lungo segreto, veniva insegnata la pratica del Grande Arcano, altrimenti chiamato AZF, o Sahara Maithuna. Questa energia prende tale nome dai termini orgasmo e organismo. La prima scaturisce dalla visuale deformata della forza biologica e porta ad assumere comportamenti negativi, come la pedofilia, la zoorastia, la violenza sessuale, la dipendenza sessuale, la parafilia, e tantissime altre perversioni. Le tre bestie che gli sbarrano la strada verso la salita sono la raffigurazione simbolica della natura bestiale umana.

Essa attraversa i canali del corpo umano donando energia e salute. Se non si vive con pensieri. Coloro che appartengono alla sfera di Nahemah sono posseduti dalla passione nera e maligna. Le donne si dedicano alla prostituzione e con la loro bellezza ammaliatrice seducono gli uomini. Nessuno dei due sessi vuole seguire la strada del matrimonio perfetto e se si sposano ma si dedicano alla lussuria ricevendo il segno di Lucifero. Sono una mamma che ha avuto la fortuna di poter seguire da vicino ogni passo della crescita dei figli e spesso ho notato quanto il mondo dei bambini sia differente da quello degli adulti.

Loro, effettivamente, vivono in un mondo unico: per i bambini non esiste un mondo di fantasia e uno reale. Gli individui invertono i fattori man mano che crescono, perdendo completamente il collegamento con il tutto; quel tutto che qualcuno ha voluto, con cognizione di causa, far dimenticare ad ogni costo.

Effettivamente non mi sento di dargli torto! C Dal d. I movimenti, vortici e vibrazioni dello spazio fluido o etere, originano tutti i fenomeni.

Cicerone considerava queste tipologie come quella parte che si recita nella vita, una maschera indossata. Inizialmente costruiamo un immagine di noi stessi con il riflesso di noi dato dagli altri. Siamo tante piccole marionette che vengono mosse come pedine per realizzare un disegno che troppo pochi hanno intravisto e compreso.

L'avverti quando vai al lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha mura, che non ha odore, una prigione per la tua mente.

Easily find the right book idea for the right audience

Il sole, i pianeti, gli atomi e gli elettroni sono dei campi rotanti in uno spazio fluido. Tutti i grandi ricercatori del passato compresero che ogni apparenza terrena deriva da leggi cosmiche che sono dotate di forza e derivano tutte da un punto comune che gli antichi chiamavano Spirito e nei Veda Purusha, che investe e agita la materia fluido dinamica etere che in seguito prende forma. GK Chesterton Nella mia ricerca sono incappata in un sito che, di primo acchito, mi ha lasciato sbalordita.

Intorno al cinquecento d. Il termine Sunya significa vuoto. Nel momento della creazione della vita la fusione assume la seguente struttura forma spermatozoo.

Menu di navigazione

Nel suo prologo narra la storia di come ha conosciuto Todeschini. Rivisiteremo il Mondo dei Veda e di Pitagora ispezionandoli alla luce del Codice Binario di cui sono la naturale emanazione Tutti siamo asserviti al tornaconto personale di una casta vampirica, numericamente pigiabile in un AirBus , capitanata dalle 13 famiglie che reggono le sorti del mondo intero. In essa troverete tutti i rimandi e i testi da consultare per acquisire quelle conoscenze deliberatamente occultate in quanto pericolose per il sistema. E non solo. Le variazioni rilevate, impronte digitali di A, disegnate nei tratti essenziali saranno la sua corretta rappresentazione grafica.

Chapman - Officina Edizioni. Esse sono:. Vedi Galileo Galilei. A sostegno delle affermazioni del Fabre d'Olivet concorrono gli studi, le argomentazioni e le dimostrazioni di Fernand Crombette circa la matrice copta della Bibbia e sua relativa reinterpretazione. Che senso ha parlare con le vocali e scrivere senza? Cosa nasconde o nasconderebbe tutto questo? Le vocali numericamente hanno valori diversi. Ma, che io sappia, nessuno ha mai ventilato una pallida ipotesi. Lo faremo noi a tempo debito. No, gli inglesi certamente no! Queste affermazioni troveranno la loro ragione d'essere.

Il Pi greco possiede infiniti decimali e, quindi, contiene tutte le possibili stringhe in binario scritte sino ad oggi, che sono scritte ora e che saranno scritte in futuro. I computer ne sono la dimostrazione. La sua storia ha origine antiche e risale a, circa, quattro mila anni or sono. I primi furono i babilonesi, nel a. Oggi i super computer. In parole povere, la trasformazione in binario serve per la rappresentazione digitale. Ed ecco il principio del Binario. Abbiamo visto che l'Uno consiste dei Tre elementi identificati come Conosciuto, Conoscitore, Processo Conoscitivo che sono al tempo stesso.

Con 12 discepoli al seguito dispensava miracoli come la guarigione dei malati e il camminare sulle acque. Precisiamo subito una cosa. Nato da una vergine il 25 dicembre. Crocifisso, sepolto in una tomba e dopo 3 giorni risorto. Krishna a. Mitra a. La celebrazione della sua resurrezione cadeva lo stesso giorno della Pasqua Cristiana. Quindi due elementi da distribuire e rappresentare in una base combinatoria a tre elementi.

Quindi creiamo la sezione 0 00 Il primo disegno, nato dalla PreMente Universale, mostra il rapporto tra il diametro e la circonferenza spezzata. Tutte le Forme di cui sopra emanano dal primitivo rapporto tra circonferenza e diametro. Combinazione ha voluto che una lettera dell'alfabeto greco, molto usato in ambito scientifico, rispecchiasse proprio la Forma Primordiale.?

Si potrebbe affermare che la vita e la creazione non esisterebbero se non ci fosse un ordine e un equilibrio. Effettivamente esistono delle leggi universali che agiscono durante la nostra esistenza. I Maestri e le persone sagge, nell'arco dei tempi, hanno provato a mostrarle attraverso le loro opere e gli insegnamenti. Quante volte ce lo siamo chiesti? Se vogliamo, ad esempio essere e professare la medicina prima bisogna conoscere la teoria poi metterla in atto.

La stessa cosa vale per le leggi universali che sono punti focali per tutti coloro che decidono di cominciare il cammino per realizzare il proprio vero destino cosmico. Questi insegnamenti risalgono all'epoca degli antichi egizi, precisamente a Hermes Trismegisto, il prescelto dagli dei, che visse nell'epoca in cui la razza umana era agli esordi. Tutte le leggi spirituali che oggi conosciamo derivano da Hermes. I principi di questa conoscenza sono sette:. Il Tutto sta in tutte le cose. Chi fu Ermete Trismegisto?

Ermete significa tre volte grandissimo. Sembra che sia un personaggio storicamente inesistente che incarna la figura del sacerdote, del filosofo, del legislatore, del mago e dell'alchimista. Anche le tavole di Smeraldo e la Scienza Ermetica sono da attribuire a questo misterioso uomo. Nella tradizione antica egiziana si parla di due Ermete, il primo comprese la sola natura del Demiurgo e depose questa conoscenza in scritti che vennero tenuti celati. Il secondo tradusse queste opere. Secondo la tradizione gnostica Trismegisto, o Mercurius tre Maximus significa tre volte incarnato.

Le teorie ermetiche risalgono all'epoca tolemaica. Secondo Diodoro Siculo, Ermete era un grandissimo scienziato che visse tra il e il 6 a. I suoi insegnamenti sono una fusione delle tradizioni spirituali iniziatiche egizie e greche. Per gli egizii era il Dio del Logos e della comunicazione e intermediatore nel rapporto tra gli Dei e gli uomini. Fu Erodoto, nel a. Nella tradizione fu un esperto di astronomia, magia, alchimia e filosofia e racchiuse tutto il suo sapere in quaranta scritti. Suidas sembra confermarlo. Tutto il sapere umano di ogni tempo sembra riconducibile ad Ermete.

I libri a lui attribuiti con una certa sicurezza sono: La tavola smeraldina, Il cratere della sapienza o i Libri sublimi e IMisteri Eleusini. In altri papiri vi sono formule per costruire artefatti ed animarli. Spiega come il mondo fenomenico sia di origine mentale, una matrix. Tra l'uomo e l'universo, tra infinitamente piccolo e infinitamente grande, esistono analogie. Le variazioni energetiche, mentali, materiali e spirituali sono diversi stati vibratori e sono corrispondenti alla manifestazione nella scala della Vita.

Anche nel piano mentale abbiamo gli opposti bene e male e amore e odio. Esiste un perenne movimento un'andata e un ritorno, un flusso e riflusso, un'azione ed una reazione. Questa legge dirige tutto nel mondo animale, nell'energia e nella materia. Nell'Universo si manifesta nella Creazione e nella distruzione di mondi e di stelle.

Per esempio sulla terra la si nota nella nascita e nella morte di naioni. Il principio di Generazione, tutto ha un principio che si genera con il maschile e il femminile, la generazione si manifesta in tutti i piani. Maschile e femminile sono presenti non solo sul piano fisico ma anche nel mentale e nello spirituale.

I discendenti delle guardie diventarono nel tempo Sacerdoti del Dio Thot definito Dio della Saggezza, i sacerdoti di Sais. Se non fosse stata questa Gerarchia come poteva essere la nostra storia? Le Tavole di Thot sono conosciute anche con il nome di Tavole Smeraldine e contengono anche una sezione, Il Kybalyon2. Le dottrine ermetiche nacquero nella Valle delle Piramidi e contengono un sapere che, dopo di Ermete, sul nostro Pianeta pochi raggiunsero.

Ermete fu il Saggio dei Saggi. Essi tramandarono gran parte di questa saggezza. Con alcuni scavi, un giorno ritornarono alla luce e al suo scopritore, il Dr. Maurice Dorval legato alla Grande Loggia Bianca e al Sacerdozio della Piramide, venne concesso di tradurle e trattenersi una copia. Tutte le tavolette sono tenute insieme da cerchi di lega color oro. Tutte le cose sono uno. Con questo pensatore l'essenza esce dal campo materiale per assumere l'aspetto spirituale. Infatti nel nostro corpo si trovano i centri spirituali, i Chakra. Noi siamo in piccolo lo specchio del grande.

Tutti i fenomeni universali sono governati da queste due forze: tutti i mutamenti e i movimenti centrifughi sono Yin quelli centripeti sono Yang. I fenomeni legati alla spiritualizzazione appartengono alla forza Yin, quelli di materializzazione alla Yang. Secondo la medicina cinese questi due opposti sono il meccanismo energetico alla base di qualsiasi fenomeno.

Seconda nozione: I due opposti sono sempre complementari Terza nozione: Se usati come aggettivi bisogna sempre tener presente il termine di paragone tra i due opposti. Nel mondo moderno il lato maschile ha preso talmente forza al punto da oscurare il suo opposto. Infatti entrambe le due forze hanno ciascuna un proprio lato chiaro ed uno oscuro. Sono anche presenti fenomeni di uomini che sviluppano il seno. Richard Sharpe, professore al Centro per la salute. Se non succedesse qualcosa durante lo sviluppo del feto, saremmo tutte femmine. Diventare maschio, significa modificare questo programma.

Arriveremo ad una globalizzazione anche nella sfera sessuale? I motivi che possono portare questo squilibrio possono essere di natura interna traumi fisici o emotivi , esterna stress, cambiamenti climatici, batteri, inquinamento. Questo ci costringe a reintrodurre quelle forme che essi hanno bandito. Da qui parte una concezione meccanicistica e quantitativa del corpo. Queste sono tutte doti di cui avvalersi nel momento giusto, da amare e rispettare in egual misura. Ogni giorno affrontiamo la battaglia tra le forze della luce e delle tenebre che si battono per attirare la nostra attenzione e il nostro appoggio.

Anche se possiamo non essere consapevoli di tutte le caratteristiche che ci abitano tutta la luce e tutta le tenebre, il santo e il peccatore, il gentile e il maligno ecc. La Terra gira attorno al suo asse in 24 ore e percorre un'orbita ellittica attorno al sole in giorni. Lungo l'arco di questo periodo ci sono quattro giorni che per gli antichi avevano una grandissima importanza e sono quelli degli equinozi e dei solstizi. Ipparco sapeva che il tempo impiegato dal sole per attraversare ogni costellazione era ragguardevole, anni circa.

Quando la terra ruota, il suo asse oscilla,fenomeno della precessione o anticipo, ossia ogni anno la primavera inizia 20 minuti prima del precedente. Quando si sono succeduti tutti gli anni astronomici, Tutti i popoli hanno studiato i movimenti del cielo, gli antichi babilonesi, gli egizi, i cinesi, i celti, gli indiani, i tibetani.

Immagini digitali degli atti di stato civile

Il Taoismo afferma che le ere si scambiano tra Yin e Yang. Scrittore proveniente dalla scuola di Tubinga, in questo testo egli rivisita alcune concezioni di Platone. Storia delle Ere astrologiche: Era del Leone fuoco. La tradizione mitica dice che fu un'era di successi, vittorie e splendore. Potrebbe coincidere con quella di Ercole e dell'eroe mesopotamico Gilgamesh. I suoi archetipi sono la sfinge ed il Leone che indicano il sole.

Questo monumento doveva essere sorto nel punto dell'orizzonte dove nell'equinozio di primavera il sole sorge dentro la costellazione del leone La Sfinge presenta testimonianza di questi sconvolgimenti. In questo periodo scomparvero Santorino e Atlantide. In questo periodo mitologicamente si hanno le narrazioni dei Gemelli e in cielo c'erano le due stelle, Castore e Polluce.

Caratterizzata dall'agricoltura si dava estrema importanza alle fasi lunari. I simboli sono la falce lunare e le corna del toro. Sulle stele egizie compare il toro con ai suoi piedi uno scorpione; astrologicamente i due animali e segni sono polari. Alla nascita di Cristo Era dell'Ariete fuoco , dove spicca la forza, la conquista, l'espansione. In quest'epoca visse Alessandro Magno. Ci sono popoli invasori che si spostano cavalcando cavalli bardati con armi di ferro.

Gli dei che sono influenti in Grecia sono Marte, Giove e Vulcano, rispettivamente dei della guerra, della vittoria e della metallurgia; in India gli Ari invadono e scorrazzano dappertutto nella regione. E' stato dominato da guerre che hanno diviso il mondo. Era dell'Acquario quella attuale. La nuova era deve portare armonia e riconciliazione. Per il momento stiamo vivendo il periodo del passaggio, di transizione che, per alcuni, dovrebbe durar, circa, trecento anni. Oltre a cambiare era astrologica cambia anche l'intero anno platonico.

Sognare di pescare vuol dire accedere a contenuti profondi. Il pesce d'oro indica l'energia maschile e quello argento la femminile. Se si sogna di portare in superficie un pesce significa portare a conoscenza un mistero. Segna grandi mutamenti a livello generazionale. Yogi Bahajan dichiarava che per ascendere alla nuova dimensione insieme con il nostro pianeta non servono nuove conoscenze o nuove religioni o nuove informazioni.

L'uomo possiede involucri sottili che si estendono oltre il corpo. Quando siamo vicini agli altri, allora, i nostri corpi si mescolano con quelli altrui. Le costellazioni sono gruppi di Grandi Spiriti che utilizzano i corpi stellari per aiutare le anime meno progredite ad avanzare nella loro evoluzione che avviene attraverso le esperienze di vita. Anche i Grandi Spiriti, nel loro corpo stellare sono dotati di involucri sottili in tutto simili a quelli che creano l'aura di noi uomini.

I matematici diedero alla figura dell'otto rovesciato il nome di Lemniscata, andando indietro nel tempo questo simbolo era la variante dell'Oroboros, il serpente che si morde la coda. Bernoulli la descrisse come una variazione del metodo di costruzione di un ellisse. I racconti narrano che per ottenere il dono della visione dagli dei, doveva donare uno dei suoi occhi. Gli antichi islandesi ricordano nove mondi di diversi esseri passati sulla Terra; i cinesi chiamarono Kis le epoche perdute e contavano dieci Kis dall'inizio fino alla fine; i Normanni parlavano di diversi cicli fino alla fine del tempo; gli oracoli Sibillini romani narravano di sette periodi trascorsi e due da venire; gli Ayyavazhi, nell'India meridionale, credevano in otto Yukam e oggi viviamo nel Darma Yukam; gli antichi greci alessandrini conoscevano l'Anno Supremo alla fine del quale i pianeti del nostro sistema solare ritornano alla posizione originale questo anno era caratterizzato da un Katak, un grande inverno segnato da un grande diluvio e un Ekpyrosis, Grande estate.

Essi sono gli Imam o Gran Maestri e trasferiscono ogni volta la sapienza da un mondo all'altro. Qui si descrive tre grandi catastrofi globali, fuoco, acqua e vento, che ciclicamente si presentano sulla Terra. Gli antichi egizi possedevano conoscenze astronomiche che andavano indietro sino a processioni per coprire 3 milioni di anni. In India il Kalpa risale a 4,32 miliardi di anni e i libri sacri raccontano la storia di vite intelligenti che si perdono nella notte dei tempi, circa due miliardi di anni.